Estratto di un minuto del doppiaggio in dialetto parmigiano, realizzato nell'estate del 1996, tratto dal film "Ombre rosse" (1939) di John Ford. La voce di Ringo (John Wayne) è di Enrico Maletti


Con la qualità non si scherza. Parola di Enrico Maletti

PARMAINDIALETTO Tv


Tgnèmmos vìsst
Al salùt pramzàn äd parmaindialetto.blogspot.com

“Parmaindialetto” è nato il 31 luglio del 2004. Quest’anno compie 13 anni

“Parmaindialetto” l’é nasù al 31 lùjj dal 2004. St’an’ al compìssa 13 an’

Per comunicare con "Parmaindialetto" e-mail parmaindialetto@gmail.com

L’ UNICA SEDE DI “Parmaindialetto” SI TROVA A PARMA “PÄRMA”.







domenica 28 febbraio 2016

RISPOLVERIAMO I VECCHI MODI DI DIRE IN DIALETTO PARMIGIANO. SAPETE COSA VUOL DIRE ???



"AZNÀS DA MOLINÄR"

"ASINO DA MUGNAIO"

SI DICEVA UNA VOLTA QUANDO UN RAGAZZO A SCUOLA NON STUDIAVA, OPPURE SE UNA PERSONA FACEVA UN LAVORO CHE NON ANDAVA PER NULLA BENE. OGGI PUÒ SERVIRE PER QUALSIASI PERSONA CHE SVOLGA UN LAVORO SENZA COSCIENZA 
(QUANTI CE NE SONO OGGI DI AZNÀS DA MOLINÄR)




Tgnèmmos vìsst

venerdì 26 febbraio 2016

Al ridotto del Teatro Magnani di Fidenza, in occasione del mese del dialetto.


L'appuntamento con il dialetto della Bassa di Mauro Adorni e Giampaolo Govi. L'incontro è stato moderato dal giornalista Egidio Bandini. 

(CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRLE)



Tgnèmmos vìsst

mercoledì 24 febbraio 2016

Secondo appuntamento con il dialetto della bassa al Ridotto del teatro Magnani di Fidenza per il mese dei dialetti


Dopo il dialetto di Fidenza con Giancarlo Loreni, Franco Giordani, Giovanni Raminzoni, quello Parmigiano con Enrico Maletti. il dialetto di Medesano con Enrico Iori, e il dialetto di Roccabianca di Giancarlo Fantoni, domani sera alle ore 21, l'appuntamento con il dialetto della Bassa di Mauro Adorni e Giampaolo Govi che saranno presentati dal giornalista Egidio Bandini... Ingresso gratuito. 

MAURO ADORNI
GIAMPAOLO GOVI
EGIDIO BANDINI, GIORNALISTA


Tgnèmmos vìsst

RISPOLVERIAMO I VECCHI MODI DI DIRE IN DIALETTO PARMIGIANO


SAPETE COSA VUOL DIRE "AVÉROGH J OC' ÄD DO SÉRJJ o AVÉROGH J OC' SPARPAJÈ" ??? VUOL DIRE ESSERE STRABICI.




Tgnèmmos vìsst

sabato 20 febbraio 2016

domenica 6 marzo alle ore 11 presso la sala del Ridotto del Teatro "G. Magnani" di Fidenza presentazione del DEB (Dizionario Etimologico Borghigiano) frutto di anni di ricerche di Claretta Ferrarini.


Ormai ci siamo!
E' con grande soddisfazione ed emozione che, per gli appassionati di dialetto, storici, amici e per tutti coloro che lo stavano aspettando, anticipo una bozza di quella che sarà la copertina del DEB (Dizionario Etimologico Borghigiano). Questo importante e prezioso documento, frutto di anni di ricerche da parte di Claretta Ferrarini e grazie al patrocino del Comune di Fidenza e dell' Associazione Fidenz@ Cultura, vedrà finalmente la luce e verrà presentato domenica 6 marzo alle ore 11 presso la sala del Ridotto del Teatro "G. Magnani" di Fidenza. Seguiranno poi le informazioni per poterlo prenotare.






Tgnèmmos vìsst

MARTEDI 23 FEBBRAIO ORE 18, LIBRERIA FELTRINELLI VIA FARINI presentazione del libro "IL BOCCON DEL PRETE" DI GIOVANNI BALLARINI.

ASSIEME ALL'AUTORE INTERVERRA' 

IL GIORNALISTA LORENZO SARTORIO


(CLICCA SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRLA)



Tgnèmmos vìsst

venerdì 19 febbraio 2016

20 febbraio 2016...Auguri di "Buon Compleanno" a VITO SCHIAVO il "MAGO" dei Capuccini...




Tgnèmmos vìsst

RISPOLVERIAMO I VECCHI MODI DI DIRE IN DIALETTO PARMIGIANO. SAPETE COSA VUOL DIRE



"AVÉR'GH AL MÄL ÄDLA LUMÄGA"
VUOL DIRE 

"ESSERE LENTI NEL LAVORARE" 





Tgnèmmos vìsst

SERATA DEI DIALETTI DI FIDENZA, PARMA, MEDESANO E ROCCABIANCA.


Al Ridotto del Teatro Magnani di Fidenza secondo incontro per il mese dei dialetti. “Te dì la tua, che me digh la mia” Sfida dei dialetti. Lettura di brani e poesie da parte di vernacolisti locali. Per il dialetto di Fidenza Giancarlo Loreni, Franco Giordani, Giovanni Raminzoni, per il dialetto Parmigiano, Enrico Maletti. per il dialetto di Medesano, Enrico Iori, per il dialetto di Roccabianca, Giancarlo Fantoni. 



(CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRLE)

Tgnèmmos vìsst

giovedì 18 febbraio 2016

TRE FOTO CURIOSE DI IERI E DI OGGI DI UN PERSONAGGIO TANTO CARO AI PARMIGIANI NEGLI ANNI 50


DUE FOTO CURIOSE DI IERI E DI OGGI DI UN PERSONAGGIO TANTO CARO AI PARMIGIANI NEGLI ANNI 50e. Pubblico 3 foto inedite di Stefano Alberici, una degli anni 50 e la seconda del Natale scorso, mio ex compagno di scuola negli anni 50 alle elementari della Scuola Maria Ausiliatrice, "San Bendètt", che ora risiede a Caracas, il quale ha fatto la parte del figlio di Peppone nel film don Camillo e l'onorevole Peppone. Tengo a precisare che con Stefano sono in contatto, ci sentiamo parecchie volte per telefono il quale mi chiama dal Venezuela e con i figli Alessandro e Fabio mi sento giornalmente su FB. Ha nostalgia di Parma. Nativo di Brescello dove sono state girate le scene del film, abitava in via XX settembre a Parma. Stefano ieri e oggi 


(CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRLE)


Tgnèmmos vìsst

lunedì 15 febbraio 2016

RISPOLVERIAMO I VECCHI MODI DI DIRE IN DIALETTO PARMIGIANO.


SAPETE COSA VUOL DIRE

"AVÉR'GH I ROGNÓN DUR" 

o

"AVÉR'GH AL CUL AL CÄLD"

VUOL DIRE

"ESSERE RICCO"

(CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRLE)



Tgnèmmos vìsst

APERITOMBOLA DI "SAN VALENTINO" AL CIRCOLO AQUILA LONGHI, ESTRAZIONE DEI NUMERI IN DIALETTO PARMIGIANO DA PARTE DI ENRICO MALETTI.



EVENTO ORGANIZZATO DAL ROTARY CLUB PARMA FARNESE. IL RICAVATO SERVIRA' PER FINANZIARE I SEGUENTI SERVICE: Dinamo Camp, Onlus Associazione Italiana F.O.P. (Fibrodisplasia Ossificante Progressiva). 

LE FOTO DELLA SERATA
(CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRLE)

 

Tgnèmmos vìsst